Rivarolo, nuova colonnina per defibrillatori in via Canepari

Genova – Un intervento tempestivo, anche solo pochi secondi che possono diventare determinanti e salvare una vita. È stato inaugurato oggi davanti a passanti e decine di volontari la prima delle nove colonnine per i defibrillatori pubblici in via Canepari, a Certosa.

FB_IMG_1460305986876

Un’iniziativa, finanziata con il contributo del Lions Club di Sampierdarena, del municipio Valpolcevera e l’impegno dei militi della Croce Rosa Rivarolese, all’interno del progetto “Rivivi”, per installare in punti strategici del quartiere, statisticamente sottoposti al passaggio di molte persone o difficili da raggiungere, delle postazioni fisse di soccorso. Una cerimonia, alla presenza delle istituzioni locali, del municipio, del vicepresidente del consiglio regionale Pippo Rossetti e dell’assessore alla protezione civile Gianni Crivello, svolta all’ombra della prima storica barella a mano della Croce, per “festeggiare” i 111 anni della pubblica assistenza della vallata, forte di oltre cento volontari e 12 dipendenti, sei assunti da pochi mesi.

Guarda il video

Leggi l’articolo completo su Il Secolo XIX